La Taverna

Il Ristorante a Tivoli Taverna Quintilia, situato nel centro storico presso piazza Santa Croce, è un ambiente elegante, curato e molto caratteristico per via degli affreschi romani nelle sue sale. Il locale, che nel 2013 ha cambiato gestione, propone una cucina tradizionale italiana fatta di intriganti pietanze dal sapore genuino ma raffinato. La specialità della casa è il pesce, cucinato con ricette semplici e raffinate derivanti dalla passione culinaria napoletana.

Il Ristorante Taverna Quintilia, è un ristorante a Tivoli, ed ha una capacità di circa 40 posti a sedere e dispone, inoltre, di una selezionata cantina vini.

Il ristorante a Tivoli, si trova in una posizione estremamente centrale, dalla quale è possibile raggiungere facilmente e velocemente i principali monumenti , per abbinare al piacere di una buona cucina tutto il fascino dell’arte:

  • Villa D’Este: con circa 2 minuti a piedi si raggiunge la bellissima e  famosa villa nota in tutto il mondo per le sue fontane e la bellezza del suo giardino all’italiana.
  • Villa Gregoriana: raggiungibile con circa 5 minuti a piedi è unica nel suo genere per il percorso che si snoda all’interno di sentieri alberati fiancheggiando il flusso del fiume Aniene, che scorre fino a gettarsi dalla Grande Cascata.
  • Tempio di Ercole Vincitore: con circa 10 minuti a piedi si raggiunge il tempio, unico nel suo genere e totalmente restaurato nel 2011, che racconta le origini pagane della città.
  • Templi di Vesta e della Sibilla: con circa 7 minuti a piedi è possibile raggiungere questi due templi di origine pagana, anch’essi simbolo della città, il più famoso dei quali è il Tempio di Vesta (e non erroneamente quello della Sibilla, come riportato da molti) con la sua pianta circolare con colonnato.
  • Villa Adriana: con circa 10 minuti di auto è possibile raggiungere la più grande villa romana tutt’ora esistente. Si tratta di un complesso che si estende nella campagna tiburtina per oltre 80 ettari, edificato nel II sec. dopo Cristo dall’imperatore romano Adriano, erudito e grande sostenitore delle arti, volle rappresentare in questa villa tutti i monumenti che aveva potuto ammirare nel corso dei suoi viaggi. La scelta della collocazione, nella zona di Tivoli, è dovuta ad un’esigenza di distacco dalla frenesia della vita dell’urbe romana, accogliendo i propri ospiti in un ambiente dal clima e dall’ambiente confortevole e ad una modica distanza da Roma. Di particolare rilievo è il Canopo: vasca ellittica con colonnato intorno e statue.

 

Fotogallery